In Alto il Deficit! - Libro
Superare la crisi uscendo dall'euro ed emettendo moneta per finanziare occupazione e servizi

acqua a 50° in inverno

risparmio fino al 90% di energia

deducibile al 55%

Ideato e fatto in Italia al 100%

Per info clicca qui

The China Study - DVD
Il più importante e completo studio su alimentazione e salute - Videocorso formativo + Intervista Esclusiva

metti nel carrello

L'Autoguarigione secondo la Nuova Medicina - Libro
Ascolta il tuo corpo e impara a superare la malattia
Realizza i Tuoi Desideri - Libro
Lascia che la tua mente subconscia lavori per te
Non ammalarti mai più - Libro
L’igiene naturale e l’alimentazione per mantenersi in perfetta salute

Blu_Energetica

Mi iscrivo alla Newsletter
captcha
Scegli liberamente il tuo contributo. Grazie
 24 visitatori online
Un Corso in Miracoli
Testo Libro degli esercizi Manuale per gli insegnanti
(-15%)
Ultimi commenti pubblicati
  • Come non definire Monti un verme al soldo delle ba...
  • ma quanti miliardi costa la mancata emissione dell...
  • L'idea mi coinvolge,ma non riesco capire in quale ...
  • bello il nuovo website, una personale considerazio...
  • Impressione a prima vista, Ovviamente personali: b...
Home Siamo indignati...

Siamo indignati...

Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

terraaigiovani... perché i nostri giovani non hanno accesso alla terra e fare l'agricoltore è diventata una arte impossibile ai più.

Siamo indignati perché si buttano dalla finestra miliardi di euro in politiche agricole inutili  che non bloccano l'incessante chiusura delle aziende agricole e continuano a sostenere un agricoltura tutta basata sul petrolio.

Siamo indignati perché a chi produce cibo non è  riconosciuto il giusto prezzo per il lavoro che fa.

Siamo indignati perché questo Paese che è ricco di potenzialità, anche grazie alla sua agricoltura unica al mondo... ha alla guida di questo settore discusse personalità del sottopotere governativo, in spregio alla competenza e affidabilità come l'attuale ministro indagato per concorso in associazione mafiosa che ha letteralmente smontato pezzo per pezzo il Ministero dell'Agricoltura, facendo occupare ai propri fedelissimi ogni ruolo di responsabilità, fino a scegliere come capo del sistema nazionale di ricerca in agricoltura, il responsabile provinciale di Catania del suo partito, un laureato in lettere e lingue straniere (clicca qui per approfondire)

Siamo indignati e lo diremo in piazza oggi!

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna